Domenica 29 gennaio 2017 – L’anello de la Forna

Un susseguirsi di stimoli ed emozioni…ecco potremo descrivere in poche parole il percorso ad anello che da La Turbie ci porterà al Fort de la Revère e sulla Simboula all’interno del Parc de la Grande Corniche.

Ad ogni passo sorpresa…il sentiero geologico, con le sue doline e le splendide rocce calcaree in cui acqua e vento hanno scolpito solchi, pinnacoli…la tipica vegetazione mediterranea, il profumo della gariga, i grandiosi ed ombrosi lecci, le piccole macchie di colore delle campanule che spiccano sul candido delle rocche …i belvedere per l’avvistamento dei rapaci, che hanno eletto questo fazzoletto di terra a corridoio preferenziale per migrare periodicamente. Continua a leggere “Domenica 29 gennaio 2017 – L’anello de la Forna”

Domenica 15 gennaio 2017 – L’anello dell’Esterel

L’Estérel…qualsiasi descrizione non rende giustizia a tanta naturale bellezza inserita perfettamente in una zona tra le più urbanizzate della Costa Azzurra.

Questa fragile perla è descritta perfettamente da Maupassant come una lunga costa rossa che si tuffa con rocce bizzarre, insenature, calette nel mare blu dalle sfumature viola. Continua a leggere “Domenica 15 gennaio 2017 – L’anello dell’Esterel”

Domenica 8 Gennaio 2017 – Ciaspolata nel vallon de Fontanalbe

Ricominciano  le ciaspolate nelle valli che compongono la parte più vicina a noi dello splendido parco nazionale francese.

Da Casterino, fiabesco villaggio sepolto nel bianco manto della neve prenderemo un sentiero che ci porterà sul fianco occidentale della montagna, fino ad arrivare ad una stupenda conca, al cui centro potremo solo immaginare la presenza del piccolo laghetto di grenouilles, completamente coperto dalla neve.. Continua a leggere “Domenica 8 Gennaio 2017 – Ciaspolata nel vallon de Fontanalbe”

Domenica 9 ottobre 2016 – Il rifugio Nizza

E’ una sorpresa per gli occhi e per il cuore!!!

Ogni volta che si raggiunge una valle nuova, le nostre montagne non finiscono di stupirci, così vicine tra di loro eppure così diverse.

La Valle Gordolasque non tradisce le aspettative e giustifica abbondantemente il tempo speso in macchina per raggiungere il Pont du Countet, punto di partenza per il rifugio Nizza, dominato da due montagne simbolo delle Alpi Marittime italiane e francesi, il Gelas e il Clapier.

Continua a leggere “Domenica 9 ottobre 2016 – Il rifugio Nizza”

Domenica 18 settembre 2016 – Le spiagge dell’Esterel

Perché non rendere omaggio al finire di questa bellissima estate attraversando uno dei litorali più celebrati e frequentati della vicina costa azzurra?

“Una lunga costa rossa che si tuffa con rocce bizzarre, insenature, calette nel mare blu dalle sfumature viola”, così la descrisse Maupassant quando l’urbanizzazione non era ancora giunta a modificarne l’aspetto originale. Continua a leggere “Domenica 18 settembre 2016 – Le spiagge dell’Esterel”

Domenica 11 settembre 2016 – I laghi del Sabbione e della Vacca

Torri che appaiono all’improvviso sorvegliate da animali, sentieri di pietra che si perdono nell’infinito, laghi dalle forme di creature fantastiche…siamo nel reale mondo dei Laghi della Vacca e del Sabbione!!!

Reale ma così bello da sembrare uscito da un romanzo fantasy, con i suoi bunker perfettamente mimetizzati tra le rocce, ormai abitualmente frequentati da giovani stambecchi alla ricerca del prezioso sale e il sentiero che unisce il Parc National du Mercantour con il Parco Regionale delle Alpi Marittime costellato da cippi…quasi una guardia d’onore a questo progetto europeo. Continua a leggere “Domenica 11 settembre 2016 – I laghi del Sabbione e della Vacca”

Domenica 21 agosto 2016 – Il Lago dell’Agnello

Salendo per la strada che porta alla Valmasque  tra il verde brillante dei larici e i rosei fiori dell’epilobio proseguiremo poi per una deviazione a destra che ci porterà, attraverso un sentiero, a una assolata pietraia.

Qui le rocce di arenaria dalle molteplici sfumature sembrano essere disposte da un misterioso giardiniere con l’intenzione di creare un’armoniosa fusione con il purpureo delle corolle. Continua a leggere “Domenica 21 agosto 2016 – Il Lago dell’Agnello”

Domenica 3 luglio 2016 – Dal Vallon de Fontanalbe al Vallon de la Miniere

Escursione tra uno dei sentieri meno conosciuti e frequentati di quel meraviglioso disordinato insieme di panorami, rocce, suggestioni, flora, fauna e storia che fa del Parc National du Mercantour uno dei siti naturali europei più conosciuti e visitati.

Da Casterino, villaggio che sembra uscito da un acquerello, risaliremo il Vallon de Fontanalbe sino ad arrivare alla Baisse de Vallauretta senza trascurare la deviazione per il Lac Vert de Fontanalbe, così chiamato per il colore della sua acqua nella quale si specchiano oltre a secolari larici, la cima del monte Bego. Continua a leggere “Domenica 3 luglio 2016 – Dal Vallon de Fontanalbe al Vallon de la Miniere”

Domenica 19 giugno 2016 – L’anello dei Lacs Jumeaux (Parc National du Mercantour)

Val Fontanalbe una luogo talmente magico che non ha bisogno di presentazione!!!

Una gemma  del Parc National du Mercantour, sovrastata dall’imponente Monte Bego che a seconda della prospettiva da cui lo si ammira appare come un essere soprannaturale dormiente, trasmettendoci le stesse emozioni percepite dagli antichi frequentatori delle sue pendici.

Un suggestivo percorso che si snoda in un bosco di larici in una esplosione di colori che solo questa stagione può regalarci in cui fanno bella mostra di se i gigli di S. Giovanni  e Martagone, una profusione di azzurro, blu, giallo e bianco tra genziane,aquilegie, Botton d’oro, anemoni.

Continua a leggere “Domenica 19 giugno 2016 – L’anello dei Lacs Jumeaux (Parc National du Mercantour)”

Domenica 29 maggio 2016 – Cime de la Nauque

La primavera…una disordinata esplosione di colori, suoni e sensazioni dove la natura sembra volersi rifare dai silenzi e dalla monocromia dei lunghi mesi invernali.

Dal giocoso volo dei gracchi ai richiami dei rapaci, ai sicuri salti dei camosci e stambecchi che solo un occhio attento può individuare nell’ambiente circostante, fino ai prati ricchi di macchie gialle, blu, bianche che fanno da tappeto ai maestosi larici…tutto ci trasmette questa inebriante e contagiosa sensazione di vitalità!!!

Continua a leggere “Domenica 29 maggio 2016 – Cime de la Nauque”