Domenica 21 maggio 2017 – Da Camogli a San Fruttuoso

Pur ricca di vocaboli la lingua italiana non ha aggettivi sufficienti per descrivere la bellezza di questo sentiero che unisce due località famose in tutto il mondo inserite nell’indimenticabile scenario del promontorio di Portofino!!!

Un percorso che di volta in volta ci regalerà suggestioni uniche…ecco il Golfo Paradiso e via via tutta la costa occidentale ligure …ma non è finita, proseguendo amplieremo ancora le nostre vedute fino a Capo Mele e all’Isola del Tino nel Golfo di La Spezia.

Continua a leggere “Domenica 21 maggio 2017 – Da Camogli a San Fruttuoso”

Domenica 14 maggio 2017 – Il fascino dell’ombroso bosco di Rezzo

Questa escursione si svolgerà attraverso l’ombroso e centenario bosco di Rezzo uno dei più singolari Siti di Interesse Comunitario che sembra conservare le memorie degli alberi che vi dimorano.

Da Passo Teglia, attraverseremo estesi noccioleti, testimonianza dell’operosità contadina che sapienti mani trasformavano nei famosi cavagni, inoltrandoci in una stupenda faggeta, forse la più importante ed estesa della regione. Continua a leggere “Domenica 14 maggio 2017 – Il fascino dell’ombroso bosco di Rezzo”

Sabato 6 maggio 2017 – Escursione crepuscolare in Val Prino

“C’è nel giorno un’ora serena che si potrebbe definire assenza di rumore, è l’ora

serena del crepuscolo” ( Victor Hugo)

Un’escursione inusuale, non una classica diurna tra il frastuono di suoni, luce e colori e neanche la sussurrante e buia notturna, cammineremo in quel momento magico quasi sospeso del tramonto in cui con lo spegnersi del sole, i suoi raggi si diffondono indirettamente oltre l’orizzonte, un momento in cui tutto sembra fermarsi, è l’attimo in cui il giorno con la sua vitalità sembra rimanere sospeso per lasciare il ruolo di protagonista alla notte!!!

Valloria, con le sue 148 porte dipinte…quale miglior punto di partenza e di arrivo per un facile anello della Val Prino???

Continua a leggere “Sabato 6 maggio 2017 – Escursione crepuscolare in Val Prino”

Martedì 31 Gennaio: Vallebona- San Bartolomeo-Seborga

“Una Disciplina x Viaggiare nel Tempo, per arrivare a destinazione, in mezzo a troppi uomini con scarsità di Dio, eccessi di Uomini, con scarsità di cose”: Canti Preghiere del Terzo Millennio- G.L Ferretti…

La Cultura storica e religiosa qui si presenta in parte differente al resto del territorio grazie ai monaci guerrieri che si fecero valere istituendo un feudo autonomo che seguiva i dettami di un antico priorato cistercense.
Il Cammino è glorioso, magnificente il Monumento Giubilare “Ciappa da Cruxe” che si erge solenne lungo la mulattiera che sale verso il Monte Peiga.. Continua a leggere “Martedì 31 Gennaio: Vallebona- San Bartolomeo-Seborga”

Venerdì 6 Gennaio – Il primitivo Primordiale: Balzi Rossi -Castellar- Mentone

ll Confine: un labile spostamento territoriale, un limite da oltrepassare. Il Mare incontra la roccia, la gigantesca falesia dei Balzi Rossi, dimora dell’uomo primitivo e custode di millenari segreti. Si raggiungono borghi a picco nel vuoto con case affacciate sul mare come Grimaldi, La Mortola, Ciotti.. Continua a leggere “Venerdì 6 Gennaio – Il primitivo Primordiale: Balzi Rossi -Castellar- Mentone”

Domenica 18 Dicembre 2016: Da Tiglieto a Campo Ligure

Trekking dal carattere prettamente panoramico; partendo dalle Vasche dell’acquedotto di Tiglieto, il percorso si sviluppa su crinale sino alla Colla dei Ferri, dove l’itinerario devia verso la Valle Stura, attraversando i pascoli estivi, dove è prevista sosta pranzo al sacco, sino a raggiungere Campo Ligure, dove sarà possibile visitare il borgo, uno dei laboratori artigianali di filigrana e lo storico presepe meccanizzato. Continua a leggere “Domenica 18 Dicembre 2016: Da Tiglieto a Campo Ligure”

Domenica 6 novembre 2016 – Capo Noli

…il sasso ardente, l’argilla pulita…la poesia di Cardarelli potrebbe benissimo essere stata composta a Capo Noli, osservando il mare che si infrange sulle scogliere sottostanti mentre la schiena è riscaldata dalle rocce baciate dal sole!!!

Un percorso facile facile che ci permetterà di fare un tuffo nei secoli passati, quando i borghi marinari rivestivano un’importanza ancora testimoniata dalle imponenti fortificazioni e chiese che incontreremo lungo il nostro cammino…ed ecco infatti il Castello di Varigotti, la Chiesa di San Lorenzo, la Torre delle Streghe, posta una volta a guardia dei confini tra Noli e Varigotti e adesso immobile presenza vigile su un mare di pini marittimi, lecci, olivi ginestre e ginepri. Continua a leggere “Domenica 6 novembre 2016 – Capo Noli”

Domenica 23 ottobre 2016 – Capo Noli

…il sasso ardente, l’argilla pulita…la poesia di Cardarelli potrebbe benissimo essere stata composta a Capo Noli, osservando il mare che si infrange sulle scogliere sottostanti mentre la schiena è riscaldata dalle rocce baciate dal sole!!!

Un percorso facile facile che ci permetterà di fare un tuffo nei secoli passati, quando i borghi marinari rivestivano un’importanza ancora testimoniata dalle imponenti fortificazioni e chiese che incontreremo lungo il nostro cammino…ed ecco infatti il Castello di Varigotti, la Chiesa di San Lorenzo, la Torre delle Streghe, posta una volta a guardia dei confini tra Noli e Varigotti e adesso immobile presenza vigile su un mare di pini marittimi, lecci, olivi ginestre e ginepri. Continua a leggere “Domenica 23 ottobre 2016 – Capo Noli”