Domenica 20 Agosto 2017 – Bosco di Rezzo e Passo della Mezzaluna

Un’escursione dal sapore fiabesco che ripercorrerà un tratto dell’antica via Marenca, percorso crinale che collegava le valli costiere con gli alpeggi delle Alpi Liguri fino a raggiungere la pianura piemontese. Inizialmente percorreremo il versante ovest del crinale che ci porterà sulla cima del Carmo dei brocchi da cui potremo ammirare un panorama mozzafiato che spazierà dal mare ai 3143 mt del Monte Gelas delle Alpi Marittime!

Continua a leggere “Domenica 20 Agosto 2017 – Bosco di Rezzo e Passo della Mezzaluna”

Domenica 21 agosto 2016 – Il Lago dell’Agnello

Salendo per la strada che porta alla Valmasque  tra il verde brillante dei larici e i rosei fiori dell’epilobio proseguiremo poi per una deviazione a destra che ci porterà, attraverso un sentiero, a una assolata pietraia.

Qui le rocce di arenaria dalle molteplici sfumature sembrano essere disposte da un misterioso giardiniere con l’intenzione di creare un’armoniosa fusione con il purpureo delle corolle. Continua a leggere “Domenica 21 agosto 2016 – Il Lago dell’Agnello”

Domenica 14 agosto 2016 – Nel cuore della Valle – trekking speciale al Lago della Coicia

Escursione speciale nel SIC “Beigua – Monte Dente – Gargassa – pavaglione”, al confine con il Parco Naturale Regionale del Beigua – Beigua Geopark, patrimonio dell’umanità UNESCO, in uno dei luoghi più nascosti e suggestivi della Liguria, il lago della cascata o Laiu dr’a cöicia (letteralmente”caduta”).
Continua a leggere “Domenica 14 agosto 2016 – Nel cuore della Valle – trekking speciale al Lago della Coicia”

Sabato 13 agosto 2016 – Alta Via dei Monti Liguri sotto le stelle

Escursione speciale con partenza al tramonto e rientro sotto le stelle per ammirare il Parco Naturale Regionale del Beigua – Beigua Geopark patrimonio UNESCO ed i suoi tesori geologici nella magica luce della sera; a seguire lo spettacolo del cielo notturno ed il mare dal privilegiato palcoscenico dell’ Alta Via dei Monti Liguri. Continua a leggere “Sabato 13 agosto 2016 – Alta Via dei Monti Liguri sotto le stelle”

Domenica 14 agosto 2016 – Il Monte Garlenda

Da San Bernardo di Mendatica parte un pittoresco sentiero che in circa 3 ore ci porterà sulla cima del Monte Garlenda, uno delle più elevate e belle cime delle Alpi Liguri.
All’inizio si percorrerà una parte del vecchio sentiero per non vedenti in mezzo a uno stupendo bosco di faggi per poi raggiungere la Magheria Garlenda e da qui, lasciato a destra il sentiero per Monesi, raggiungeremo la cima.

La zona è giustamente famosa per la sua flora, con numerose specie endemiche, relitti glaciali che convivono con specie tipicamente mediterranee; tra le più rappresentative abbiamo il botton d’oro, la genziana maggiore e decine di altre. Continua a leggere “Domenica 14 agosto 2016 – Il Monte Garlenda”

Domenica 30 Agosto 2015: Circuit de Fenestre – Parc National du Mercantour

Il Col de Fenestre, luogo di passaggio, qui si respira la storia.

Frequentatissimo sin dalla notte dei tempi sono ancora palpabili i sentimenti di chi lo percorse: la devozione dei pellegrini che con fede superavano i rigori dell’inverno per raggiungere il Santuario della Madonna di Finestra, la fatica dei soldati, la speranza per chi, perseguitato, cercava attraverso questo passo una via di fuga!!!

Oggi, percorrendolo con la passione dell’escursionista, possiamo solo godere di un ambiente incontaminato dominato dall’incombente mole del Gelàs, punto culminante del Mercantour.

Dal rifugio, situato nelle immediate vicinanze del Santuario, ci inoltreremo su una agevole mulattiera ed in breve tempo raggiungeremo una conca ondulata ed ecco tra magra erba  spiccare lo scintillio delle acque limpide del Lac de Finestre che farà bella mostra di sé sotto varie prospettive per quasi tutto il percorso. Continua a leggere “Domenica 30 Agosto 2015: Circuit de Fenestre – Parc National du Mercantour”

Giovedì 27 agosto: Sympathy for the Devil

Escursione Authion – Cima del Diavolo

Sommità significativa più meridionale del Parco Nazionale del Mercantour, la cima del “Diable” si staglia a Nord sul circuito della Valle des Merveilles. Il suo nome evocativo si richiama all’aspetto malefico che caratterizza spesso l’alta montagna.Una tradizione molto antica e mai dimenticata riporta che questa vetta era stata abitata dal Diavolo che aveva raggiunto il luogo da uno dei laghi dell’ Inferno. La sua figura si faceva minacciosa per i vari abitanti dei villaggi della valle del Paillon, e verrà catturato solo attraverso l’astuzia di alcuni abitanti di Comtes.  Continua a leggere “Giovedì 27 agosto: Sympathy for the Devil”

21/23 agosto 2015: A cuor contento nella notte oscura

Trekking di tre giorni nella Val Secchia all’interno deI Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano, immersi in ambienti variegati che vanno dai depositi morenici e ghiacciai del settore più settentrionale, ai boschi di conifere e di faggio nei tratti intorno ai 1300 mt fino al paesaggio agricolo dei versanti più dolci.
Territorio di grande pregio naturalistico ospitante animali come il lupo, il muflone, il capriolo, l’aquila reale e rarità botaniche che fanno di intere zone veri e propri giardini botanici naturali offre altresì elementi significativi anche sul piano storico e antropologico in virtù della sua posizione geografica a ridosso del confine tosco-emiiano. Continua a leggere “21/23 agosto 2015: A cuor contento nella notte oscura”

Martedì 18 e mercoledì 19 agosto 2015: A passo di bambino fino al rifugio Havis de Giorgio

Una facile escursione per famiglie, al passo dei più piccoli, che ci condurrà fin quasi alle sorgenti dell’Ellero in una suggestiva conca dominata da alcune delle più belle cime delle Alpi Liguri!!!

Dopo aver lasciato le macchine risaliremo lo splendido anfiteatro di Piano di Marchisio, di cui possiamo facilmente intuire l’origine glaciale fino ad arrivare, dopo una breve passeggiata, in vista di quello che sarà la nostra meta…il rifugio Havis de Giorgio. Continua a leggere “Martedì 18 e mercoledì 19 agosto 2015: A passo di bambino fino al rifugio Havis de Giorgio”

Domenica 16 agosto 2015: I graffiti della Valle delle Meraviglie

E’ difficile, in poche righe, trasmettere le sensazioni di stupore, curiosità, sacralita’ che la bellezza di questo luogo ci trasmetterà a seconda del nostro modo di essere, del nostro “sentire”.

La Valle delle Meraviglie…già il nome preannuncia i gioielli che si andranno a scoprire man mano che si procederà alla sua scoperta come uno scrigno prezioso che, aprendolo pian pianino, ci porta a svelare le sue lucenti gemme: i graffiti, più di 35.000 incisioni dell’età del rame sparse su una superficie di 40 km. quadrati!!! Continua a leggere “Domenica 16 agosto 2015: I graffiti della Valle delle Meraviglie”