Sabato 10 e domenica 11 settembre 2016 – La Val Maira

La Rocca Provenzale…quale migliore compagna durante i  due giorni che trascorreremo in alta Val Maira???
Questo corno roccioso o meglio, geologicamente parlando, monolito quarzitico così caratteristico per la sua sagoma, uno dei simboli delle Alpi Cozie durante le nostre escursioni sarà sempre visibile, vicina o lontana, come se volesse rassicurarci e indicarci il giusto sentiero.

Il primo giorno percorreremo un facile anello attorno al suo perimetro e solo giunti a metà del nostro cammino ci renderemo conto, con stupore, che non è una sola montagna con il Monte Torre  che si cela al nostro sguardo sovrastato dal suo imponente vicino.
Arrivati al Colle Greguri’ alla base della Rocca, lasciandoci alle spalle un’ampia veduta con il caratteristico borgo di Chiappera come protagonista potremo godere di una splendida vista dell’Alta Val del Maurin circondato da imponenti montagne che si affacciano su altrettanto affascinanti pascoli.

Il secondo giorno percorreremo il sentiero intitolato al Beato Pier Giorgio Frassati ove potremo apprezzare l’asprezza e la dolcezza di un paesaggio tipicamente montano con un susseguirsi di doline, prati di alta quota, ghiaioni e laghi di origine glaciale.
Inizieremo il nostro percorso dalle sorgenti del Maira ed immediatamente percepiremo la selvaggia bellezza di questo angolo di terra occitana!!!
Impossibile annoiarsi…ogni svolta, ogni salita rivelerà qualcosa di nuovo…la sorgente Pausa (mai nome fu più appropriato) che con le sue acque gelide ci rinfrescherà e disseterà, il Passo della Cavalla con le sottostanti casermette frutto della fatica di tanti uomini ed un susseguirsi di laghetti alpini: il lago delle Marie sopravissuto alla calura estiva, il lago di Apzoi  sovrastato dall’imponente bastionata delle Oronaye e caratterizzato dalla struttura in legno del bivacco Bonelli ed infine il Lago Visaisa…e ovviamente a far da sfondo di fronte a noi la Rocca Provenzale!!!

Informazioni tecniche e logistiche

Primo giorno: Durata: 5 ore – Dislivello: 669 metri – Difficoltà:  E

Secondo giorno: Durata: 7 ore – Dislivello: 900 metri – Difficoltà: E

Ritrovo: ore 06,30 a Imperia o 9,30 a Acceglio (CN)

Quota di partecipazione: euro 30,00 – gratuita per i ragazzi al di sotto dei quindici anni più pernottamento e cena  presso la struttura convenzionata.

La quota comprende: escursione guidata con guida ambientale escursionistica associata AIGAE.

Equipaggiamento consigliato: scarponcini da trekking, pantaloni lunghi, pile o maglione, giacca a vento o cerata, guanti, acqua, pranzo al sacco.

Iscrizione: obbligatoria entro le ore 20,00 del 28 agosto 2016

Informazioni ed iscrizioni: guida ambientale escursionistica Rosso Marco

Cell 0039 3387718703

Marco Rosso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...