SABATO 3 OTTOBRE: ( MI SUN- TI E’) UPEGA- CIMA MISSOUN

Suggestioni d’Autunno in Val Tanaro con paesaggi dai colori rosso-dorato a contornare il cammino, ed il profilo delle cime delle Alpi Liguri che si stagliano tra cielo e mare.
Da Upega si raggiunge con sentiero la Chiesetta della Madonna della Neve e da lì ci si addentra nel bosco delle Navette, foresta secolare di larici assai frequentata da numerosi esemplari di mammiferi della fauna alpina.
Sfiorando cespugli di mirtillo e rododendro si arriva in salita ad un incrocio, ignorata la pista sulla destra che sale al Colle delle Selle Vecchie si punta sul lato di sinistra per Casa dei Cacciatori e Poggio Lagone.
Da qui si attraversa la strada sterrata proveniente da Monesi e si prende la dorsale che si inoltra fino alla Colla Rossa, valico d’ intersezione per ascesi al Monte Bertrand e al Monte Missoun, il cui nome deriva dal terreno circostante costituito da roccette e scaglie rosse.
Per la Cima Missun si va a sinistra seguendo lungamente l’andamento ondulatorio dell’ex strada militare sullo spartiacque. Infine si innalza contornando la Cima Missun che si raggiunge deviando su una traccia che tra magra erba raggiunge in breve la vetta.
Dalla vetta, punto di osservazione ideale, si apre uno spettacolare panorama che spazia dalle Alpi al mare; a sud infatti, oltre il monte il Redentore, il Saccarello e il Frontè, si vede distintamente il mare, e nelle giornate terse, anche la Corsica.
Dalla vetta è poi possibile ammirare tutte le cime piu’ importanti delle Alpi Liguri; Marguareis, Cima Cian Ballaur, Cima Saline, Bric Conoia,il Mongioie fino al Pizzo d’Ormea.
Lo sguardo volge inoltre alla Valle Roya con i paesi di Tenda e Morignolo fino alla catena delle Marittime con L’Argentera e la Rocca dell’Abisso.
Il ritorno, ripercorre per un breve tratto lo stesso tragitto dell’andata raggiungendo nuovamente la strada militare Monesi- Limone per poi percorrere per 3 km la pista forestale che va all’area picnic del Giaretto agganciandoci alla strada provinciale diretta a Upega.

Dati Tecnico Logistici
Ritrovo ore 7,30 alle Cave di Pontedassio oppure ore 8,30 davanti alla Locanda d’Upega.

Dislivello: 1050 mt.

Durata: 6h c.a

Equipaggiamento: Scarponcini con buona suola, pantaloni lunghi, t shirt e magliette di ricambio, giacca a vento o ki way. 1 litro di acqua.

Quota di adesione: 10 euro

Info e contatti: Jack in The Green (3341217884) – ( hiking and touristic guide)

Diego Rossi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...